martedì 26 settembre 2017

Segnalazione "100 racconti per bambini coraggiosi" di Elena Sforza

Bookspediani, il 19 settembre è uscito questo incantevole libricino!



Titolo: 100 racconti per bambini coraggiosi
Autore: Elena Sforza
Editore: Mondadori Electa
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 19 settembre 2017




Mamma, che cos’è il coraggio?

Piccolo mio, mi hai fatto una domanda bellissima… Vedi, il coraggio, al contrario di quello che puoi pensare, non vuol dire non avere paura. Avere paura è normale. Ma le persone coraggiose sono quelle che affrontano le loro paure e le loro incertezze e le usano per diventare più forti. Il coraggio non vuol dire allenare i muscoli per vincere un nemico, ma allenare il cuore e la mente per capire quello che vi divide.


Mondadori Electa pubblica 100 racconti per bambini coraggiosi, un volume che raccoglie 100 storie di uomini coraggiosi di tutti i tempi e di tutti i paesi per rispondere a una semplice domanda: che cos’è il coraggio?

I piccoli lettori, pagina dopo pagina, capiranno che il coraggio non ha a che fare con i muscoli e la forza fisica, ma con la consapevolezza dei propri limiti e con la volontà di superarli o almeno di imparare a conviverci.

Leggeranno di Annibale il condottiero cartaginese che sfidò gli invincibili Romani valicando le Alpi sugli elefanti e di Alex Zanardi che dopo un terribile incidente ha speso il suo coraggio per inventarsi una vita non solo possibile ma pienamente degna di essere vissuta.

Conosceranno le storie dei giudici Falcone e Borsellino uniti contro la mafia, dell’esploratore Amundsen che sfidò i ghiacci del Polo, del Dalai Lama che non si è piegato all’invasore cinese, di don Chisciotte che osò combattere perfino con i mulini a vento e poi di Freddy Mercury e di Ayrton Senna, del presidente Obama e di Papa Francesco…

100 nomi per 100 racconti di vite tanto eccezionalmente comuni da diventare straordinarie che contribuiranno a superare molti stereotipi sul coraggio.

100 racconti per bambini coraggiosi è pensato per i bambini di tutto il mondo; per aiutarli a conquistate il coraggio, quello che è dentro ciascuno di noi, quello che serve per affrontare le paure, i dolori, le insicurezze. Quello che permetterà di non vergognarsi di piangere, di non scappare davanti alle prove ma di affrontarle, che insegnerà a realizzare i propri sogni.




che ne pensate?


Anteprima "Berlin - Il richiamo dell'Havel" di Fabio Geda e Marco Magnone

Arriva un nuovo capitolo di Berlin!

Berlin-5. Il richiamo dell'Havel

Titolo: Berlin - Il richiamo dell'Havel
Autore: Fabio Geda e Marco Magnone
Editore: Mondadori
Genere: Fantasy
Data di uscita: 28 settembre 2017




Gli adulti non esistono più. Nel 1975 il virus li ha uccisi e da tre anni uccide chiunque abbia più di sedici anni. Questa è l'unica certezza per i bambini e ragazzi allo sbando tra le spettrali vie di Berlino.
E invece no. Gli adulti esistono ancora. Uno di loro, Andreas Beck, sta cercando una cura al virus, mentre gli altri sono armati e pronti a tutto. Anche a sparare a Bernd. Intanto Jakob è ancora sconvolto da quando, nel mezzo di una tormenta di neve, ha dovuto salvare la sua peggior nemica, Wolfrun, caduta in un lago gelido con il cavallo Ziggy. Sembra che per entrambi da quel momento il mondo si sia capovolto e ora, in fuga dai loro nuovi nemici, si stanno per incontrare di nuovo…
«Non è vendicandosi che si aggiustano le cose. Dobbiamo cercare una soluzione. Non possiamo più accontentarci di sopravvivere.» «E cos'altro possiamo fare?» «Possiamo sconfiggere il virus, ad esempio.
O morire provandoci.»





La serie di Berlin
si compone da:

1. Berlin - I fuochi di Tegel
2. Berlin - L'alba di Alexanderplatz
3. Berlin - La battaglia di Gropius
4. Berlin - I lupi del Brandeburgo
5. Berlin - Il richiamo dell'Havel


Risultati immagini per berlin 1 i fuochi di tegel Berlin - 2. L'alba di Alexanderplatz Berlin - 3. La battaglia di Gropius
Berlin - 4. I lupi del Brandeburgo Berlin-5. Il richiamo dell'Havel


chi lo aspetta? 



Anteprima "La luce dell'impero" di Marco Buticchi

Nuova anteprima per Longanesi!



Titolo: Millie del popolo nascosto
Autore: Marco Buticchi
Editore: Longanesi
Data di uscita: 28 settembre 2017




XIX secolo. Austria e Francia sono acerrime nemiche sui campi di battaglia. Perché allora Massimiliano d’Asburgo, per volere dell’avversario di sempre Napoleone III, viene nominato imperatore del Messico, un paese oggetto da tempo di violentissime rivolte? Massimiliano è un sovrano illuminato, amante delle meraviglie della natura e desideroso d’apprendere. Perché, nei suoi diari di viaggio, non parla dell’acquisto di due diamanti considerati ancor oggi i più grandi e preziosi mai estratti nel nostro emisfero?
Ai giorni nostri. Una banale avaria costringe Oswald Breil e Sara Terracini, in crociera a bordo del loro yacht Williamsburg, a riparare in un porto appena a sud di Tijuana, Messico. A pochi metri di distanza dall’approdo, viene ucciso un giudice che aveva fatto parte del pool antinarcos messicano. Il giudice, scopriranno Oswald e Sara, stava cercando di comunicare proprio con loro prima di cadere vittima della criminalità organizzata. Ma i cartelli della droga, si sa, non perdonano e Oswald Breil è una pedina scomoda… 
L’inestricabile matassa della storia spesso gioca incomprensibili scherzi, collegando fatti lontani nel tempo e nello spazio con un impercettibile filo. I diamanti di Massimiliano sono stati, secoli prima, le basi sulle quali costruire un impero all’apparenza legittimo, ma grondante di sangue innocente. L’unica luce che brilla sull’oscurità di uomini senza scrupoli è quella che un enorme diamante giallo di 33 carati - il Maximilian II – è capace di riflettere. Una pietra sulla quale grava un’antica maledizione e che emana bagliori sinistri, capaci di offuscare persino La luce dell’impero. 




che ne dite? 



#Review Party: " La figlia del guardiano" di Jerry Spinelli


Buon pomeriggio bookspediani!
Oggi vede il ritorno di Jerry Spinelli in libreria e io, insieme alle mie colleghe, sono felicissima di parlarvi di questo bellissimo romanzo!





TitoloLa figlia del guardiano
Autore: Jerry Spinelli
Editore: Mondadori
Genere: Libri per Ragazzi
Data di uscita: 26 settembre 2017






Cammie vive tra le mura di una prigione, ma non è una detenuta. È la figlia del direttore del carcere di Two Mills, in Pennsylvania, dove trascorre le sue giornate insieme alle ospiti dell’ala femminile: Boo Boo con le sue unghie laccate di rosso e la sua debordante allegria, Tessa e la sua parlantina pungente, la silenziosa Eloda, ammessa nell’appartamento del direttore come domestica. C’è chi deve scontare una condanna per furto, chi ha commesso un crimine inconfessabile, ma per tutte Cammie è la piccola Tornado, la mascotte della prigione. Ora che il suo tredicesimo compleanno è vicino, però, Cammie desidera quello che ha perduto quand’era bambina, ed è determinata a cercarlo proprio tra le detenute: una madre. Sullo sfondo delle note di Elvis Presley e i caldi pomeriggi di un’estate americana, una storia di perdite e seconde possibilità, che mostra quanta umanità si nasconda dove nessuno la cercherebbe mai.

 IL MIO VOTO




Daddy and DaughterCammille O'Reilly, detta Cammie,  è una bambina di dodici anni che vive con il padre nel complesso di una prigione.
Egli infatti è il responsabile del carcere di Two Mills, situata in Pennsylvania.
La bambina ha uno splendido rapporto con il padre eppure c'è qualcosa che la fa sentire incompleta e diversa da tutte le altre: una madre.
Cammie infatti ha perso la sua mamma quando era piccola, la quale si è sacrificata per salvarle la vita, finendo sotto un camioncino.
In fasce Cammille non poteva certo capire cosa le mancasse davvero, ma ora che sta crescendo e sta diventando a tutti gli effetti una teenager, è sempre più lampante che ha bisogno di un altro genitore.
Suo padre è spesso occupato con i suoi doveri da direttore del carcere e per questo ad occuparsi di lei e della casa che Eloda, una persona fidata che nonostante sia in carcere è ammessa agli alloggi di Cammie e del padre come domestica.

"La prigione era grande come un isolato. Ospitava oltre trecento detenuti.
E una famiglia. La mia.
Io ero la figlia del guardiano."

I say im fine but deep inside I crying and the worst part is I dont know why or what's the reason behind this.....Cammie non è una ragazzina come le altre: ama stare in mezzo alle detenute e parlare con loro.
Tra le tante riesce a confidarsi con Boo Boo e ha parlare con lei di unghie laccate e del perchè sia finita in prigione.
Ma in particolare è determinata a trovarsi una madre e tutto sembra puntare ad Eloda.
Eloda infatti è tutto il giorno in casa sua e visto che Cammie è a casa per le vacanze, cerca ogni giorno in modi diversi di attirare l'attenzione della donna e di farsi amare.
Eloda invece è molto distaccata e pensa solo a svolgere il suo lavoro da domestica, mette quanto più spazio possibile tra lei e Cammie addirittura chiamandola "Signorina Cammie".
La bambina invece stravede per lei, tanto da farle regali per il compleanno, che tuttavia non suscitano la reazione che si aspettava. Camille è disperata e se con le buone non riesce ad attirare la sua attenzione e farsi coccolare, è ben determinata a passare alle maniere forti.
Inizia così il suo periodo di ribellione, orchestrato solo per un semplice motivo: essere come tutte le altre bambine e avere una mamam che ti guidi durante la tua vita.

"Il quarto giorno delle vacanze estive avevo deciso che Eloda Pupko sarebbe diventata mia madre"

She was a genius of sadness immersing herself in it, separating it from numerous strands, appreciating its subtle nuances. She was a prism through which sadness could be divided into its infinite spectrum. ~Jonathan Safran Foer, everything is illuminatedJerry Spinelli torna in libreria con un libro semplicemente incantevole che regala emozioni allo stato puro.
Cammie è la protagonista di questo romanzo ed è affidato a lei il compito di narrarci questa storia.
La storia di una bambina arrabbiata con il mondo perchè si è portato via la sua mamma, una bambina che nonostante siano passati tanti anni ancora non riesce ad elaborare il suo lutto.
E' possibile sentire la mancanza di qualcosa che non si è mai conosciuto? Forse è proprio questo il quesito, Cammie ha perso la madre che era molto piccola e quindi non sa effettivamente cosa ha perso.
Eppure è ben consapevole che una madre dovrebbe amarti, farti i capelli, proteggerti e guidarti durante la tua vita.
Una madre dovrebbe sgridarti quando fai qualcosa di sbagliato e lodarti quando ti comporti bene.

"Come si fa ad essere figli di una madre che non si è mai conosciuta? 
Per dodici anni mio padre era stato abbastanza.
Ora abbastanza non era più abbastanza"

Metin DEMIRALAY...digital art/coneptual..this makes me feel sad..like she is thinking so hard or need peace, like crying in the rain..but I love the pictureE così con la sua voce da dodicenne Cammille ci guida nel suo viaggio alla disperata ricerca di una madre.
Una voce semplice, ingenua e innocente.
Una voce che grida forte il bisogno di un affetto che le è stato privato da un destino crudele.
Nel carcere trova tante figure di riferimento con cui parlare e non può fare a meno di trascorrere del tempo con quelle donne e ascoltare i loro consigli.
Tuttavia l'affetto che desidera di più è quello di Eloda, l'unica persona che sembra essere immune a tutti i suoi sforzi di farla diventare la sua nuova mamma.
E allora Cammie non può che manifestare la sua rabbia per la perdita non solo della sua mamma, ma anche per il rifiuto di una seconda persona, scagliandosi contro tutte le persone che la amano: suo padre, la sua migliore amica Reggie e le sue compagne di scuola.

"La definizione di disordini mi affascinava di più. 
Mi suggeriva il caos nella sua forma più pura"

 La storia di Cammie si svolge in modo scorrevole e come dice lei stessa: che storia sarebbe senza il climax finale?
Ebbene se durante la sua lettura avete qualche dubbio su questa storia, lasciate che arrivi la conclusione.
Io ho divorato il libro in poche ore ma la parte finale l'ho semplicemente gusta, l'ho goduta appieno e sono crollata.
Mentre si legge la storia è come se si accumulasse la tensione e la rabbia di Cammie, una rabbia che ci accompagna fino ai tre quarti del libro e poi viene sostituita dall'emozione.
Si, perchè è impossibile rimanere indifferenti a questo libro ed è impossibile non amare la sua semplicità di arrivare dritto al cuore, non solo dei giovani ma anche degli adulti.

"La felicità doveva venire a cercarmi. 
Non riuscivo a produrla da sola."

Juliet) I went home after school to be met by my parent's disgusted faces. "Juliet. Who is that boy?" "His name is Ashton, and he is a prince" I say and wait for their response. "We don't approve because you decided to sneak around and he looks like nothing but trouble. You are going to marry an eligible suitor. Do you understand me, young lady?" I nod. "Now go to your room" I'm mad now "No" "What did you say?" "I said no!" (I'll continue in the description)Quest'anno ho letto tantissimi libri ma pochi sono quelli che riescono ad emozionarmi e toccarmi dentro così come ha fatto "La figlia del guardiano", che va dritto nei miei libri preferiti di sempre.
Jerry Spinelli torna più carico che mai e lo fa in grande stile che, sulle note di Elvis Presley, ci regala una bellissima meraviglia su quanto significa amare una persona, anche da lontano, e sui sacrifici che si è disposti a fare per amore.
Una storia che si concentra sul rapporto tra padre e figlia, ma anche una storia che dona un po' di speranza sulla bontà umana e che lascia un segno forte sia nel cuore che nella mente.




mi raccomando, non perdetevi le altre recensioni!


#Review Party "L'amore è un attimo" di Jessica Park



Buon giorno bookspediani!
Oggi esce il nuovo libro di Jessica Park e per l'occasione trovate le nostre recensioni per farvi conoscere meglio questo libro!







Titolo: L' amore è un attimo
Autore: Jessica Park
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: New Adult
Data di uscita: 26 settembre 2017 





Adottata all’età di sedici anni, dopo una vita trascorsa a passare da una famiglia all’altra, Allison è determinata a tenere gli altri a distanza. All’inizio del suo terzo anno di college, si rende conto però che scomparire agli occhi del mondo, e nascondersi tra le note dei suoi auricolari, non è poi così facile. E così, un pomeriggio, suo malgrado, Allison viene trascinata in un esperimento: improvvisamente, si ritrova di fronte a una folla di spettatori, costretta a interagire con un perfetto sconosciuto per tre minuti. Ma né lei, né Esben Baylor sono preparati alle conseguenze di quei 180 secondi.  180 secondi snervanti ed elettrizzanti che per Allison saranno solo l’inizio per capire se per lei è finalmente arrivato il momento di credere in se stessa, negli altri e, soprattutto, nell’amore.


 IL MIO VOTO




@cortneyvillaAllison è una ragazza al terzo anno di università che sente sempre più vicina la libertà.
Ancora due anni e poi potrà finalmente archiviare i libri ed entrare nel mondo del lavoro, ma prima deve sottoporsi ad una delle torture maggiori: condividere la stanza con una coinquilina.
Allison è una ragazza che nella sua infanzia ha sofferto tantissimo e ancora ne porta le cicatrici.
Attorno a lei ha innalzato un muro invisibile che tiene tutti a distanza e che permette di entrare solo a due persone a lei care: Simon, il padre adottivo e Steffi, la sorella che si è scelta.
La ragazza si aggira per la scuola come fosse invisibile, non presta attenzione agli altri e gli altri non sembrano vederla.
Tutto cambia quando per sbaglio Allison accetta di far parte di un esperimento sociale: sostenere lo sguardo di una persona per 180 secondi.
Cosa sono tre minuti infondo?


The outfit is cute, but I'm more obsessed with his camera. Pentax 67 I believe.Esben è un ragazzo molto attivo sui social, con una perfetta famiglia alle spalle e una sorella con un bellissimo rapporto.
Al contrario della nostra protagonista è una persona molto estroversa ed è ormai abituato a stare al centro dell'attenzione.
Tutti infatti sanno chi è Esben, il quale ha un profilo su instagram molto seguito dove lancia iniziative o esperimenti che possono davvero cambiare la vita delle persone e dargli solo che gioia.
Esben è un vero e proprio pezzo di pane: ha tantissima fiducia nel prossimo, non si arrabbia mai e ha sempre il sorriso sulle labbra.
Crede nella bontà incondizionata delle persone e lui stesso dispensa gioia a tutti quelli che incontra.
Quando incontra Allison per la prima volta, sente fin da subito la sua vulnerabilità e quando si trova a sostenere con lei lo sguardo per tre minuti, sente qualcosa dentro cambiare.


his & hers | a style story — a Better Happier St. Sebastian180 secondi.
Cosa sono davvero tre minuti? Nulla in confronto al resto.
Eppure in soli tre minuti Allison e Esben si aprono l'uno all'altra.
Prima si cercano, poi sostengono lo sguardo e in questione di secondi tutte le difese cadono ed entrambi si mettono a nudo.
Il sentimento, l'emozione che provano è talmente intensa che l'esperimento non può che concludersi con un bacio.
Un bacio che da inizio ad una storia bellissima, ma allo stesso tempo struggente e toccante.
Una storia che può non convincermi, che può farvi storcere il naso e che non è tutto rose e fiori.
Una storia che vi assicuro, porterete nel cuore per molto tempo.


pinterest- ❥@britttanym12❥L' amore è un attimo è il nuovo libro stand alone di Jessica Park che ancora una volta si conferma una grandissima autrice.
Ancora una volta riesce a creare due personaggi all'apparenza diversi ma che in qualche modo hanno sempre un punto in comune.
Sono sempre personaggi imperfetti, dalle mille sfumature che si mostrano a poco a poco e che tengono incollato il lettore sempre più immerso nella loro storia.
Io non sono una grandissima fan degli amori istantanei e se mi leggete penso lo sappiate benissimo, posso dirvi che Jessica Park con la sua bravura è riusciuta a farmi accettare la storia, sebbene faccia perdere un tocco di realismo al romanzo che invece pullula di tematiche profondamente attuali e reali.


abbraccio 4Allison è una ragazza che fino all'adolescenza non ha mai avuto un posto da chiamare casa e non è mai stata accettata da nessuno.
Ha visto tantissime famiglie diverse ma mai nessuno ha voluto che restasse.
A salvarla è arrivato Simon, un uomo che per una volta l'ha messa prima di tutto, perfino di se stesso, e le ha dato una famiglia.
Un uomo che nonostante Allison ancora lo tenga distante, riesce sempre a far breccia dentro il suo muro.
Esben invece ha avuto un'infanzia bellissima piena di gioia e amore, ma non per questo si fa abbattere dalla chiusura di Allison.
Si sforza di capirla, di accettarla e di aiutarla a credere in se stessa e nel mondo.
Ancora c'è qualcuno di buono e basta solo aprire gli occhi per vederlo.



Un romanzo come sempre bellissimo che prende tanto ma dona ancora di più al lettore.
Uno stile semplice quello di Jessica Park ma che arriva chiaro e tondo e chi legge si ritrova sempre più immerso in questa storia dove non domina solo l'amore, ma anche il dolore ed è proprio questo a rendere "L'amore è un attimo" un romanzo reale, che sa convincere e sa lasciare il segno.



mi raccomando, non perdetevi le altre recensioni!


lunedì 25 settembre 2017

Anteprima "Il giglio d'oro" di Laura Facchi

Arriva uno sci-fy tutto all'italiana

Il giglio doro di Laura Facchi Laura Facchi Il giglio doro DeA Planeta anteprima Il giglio doro

Titolo: Il giglio d'oro
Autore: Laura Facchi
Editore: DeAgostini
Genere: Sci-Fy
Data di uscita: 3 ottobre 2017







E se un giorno scoprissi di essere nata su un pianeta lontano e che il destino di quel pianeta dipende solo da te?

Occhi viola come uno smalto Chanel, capelli bianchi come il ghiaccio e una strana macchia dorata a forma di giglio sulla spalla. Astrid è diversa da tutte le ragazze che conosce e l’ha sempre saputo. Per lei quel fiore che brucia sulla pelle è solo una delle tante stranezze che la rendono un tipo da cui è meglio stare alla larga. Nasconderlo è l’unico modo per sentirsi normale. Anche Kami, a miliardi di chilometri di distanza, vorrebbe sentirsi normale. È il figlio del tiranno di Lundea, che ha messo in ginocchio il pianeta, e cerca un modo per riscattare se stesso e il suo popolo. Kami e Astrid non si conoscono, ma sono più simili di quanto potrebbero mai immaginare. Perché Lundea e la Terra sono pianeti gemelli, uniti da un legame indissolubile di energia. Ogni volta che sulla Terra nasce una persona, ne nasce una anche su Lundea, e quando muore, anche il suo doppio subisce la stessa sorte. Nessuno è immune a questo meccanismo, tranne i Gigli d’Oro. Esseri unici e straordinari che ormai stanno diventando sempre più rari. E mentre Kami cerca il Giglio d’Oro che possa salvare la sua gente, Astrid, sulla Terra, scopre l’amore, proprio quando una verità eccezionale e spaventosa la scaraventa sull’orlo di un baratro in fondo al quale la attende una scelta dolorosa. La più dolorosa di tutta la sua vita.




chi lo aspetta? 



Anteprima "Millie del popolo nascosto" di Jennifer Weiner

Arriva il libro per ragazzi di Jennifer Weiner



Titolo: Millie del popolo nascosto
Autore: Jennifer Weiner
Editore: Piemme
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 17 ottobre 2017





Alice ha dodici anni e ha già cambiato sette diverse scuole. Di fronte ai suoi genitori, che la amano come si può amare un soprammobile un po' ingombrante, e ai suoi coetanei, che la prendono di mira per il suo aspetto e i suoi modi goffi, Alice si chiede che cosa ci sia in lei che non va. Quando, una notte, salva Millie che sta per annegare, il suo più grande desiderio si avvera. Ecco l'amica che stava cercando! Tra le due nasce subito un legame profondo. Solo che Millie è una Bigfoot, una creatura leggendaria ricoperta di pelliccia dalla testa ai piedi, e vive con la sua tribù nel folto del bosco. E questo complica le cose, perché i Bigfoot non possono avere contatti con gli uomini.
Ma l'amicizia è più forte della diffidenza e della paura, e guiderà le due protagoniste in una corsa contro il tempo per salvare Millie e la sua tribù da un pericolo sempre più vicino
.


la copertina originale
28953953



chi lo aspetta?